Comunicazioni al condòmino irreperibile, cosa fare?

Che cosa si può fare quando un condòmino risulta essere irreperibile e non si riesce a fargli recapitare la corrispondenza?

Che cosa si può fare quando un condòmino risulta essere irreperibile e non si riesce a fargli recapitare la corrispondenza?

 

Che cosa si può fare quando un condòmino risulta essere irreperibile e non si riesce a fargli recapitare la corrispondenza?

Al riguardo è utile innanzitutto distinguere tra semplice ignoranza della residenza o comunque di un recapito certamente riconducibile ad una persona ed irreperibilità giuridicamente intesa, ossia impossibilità di rintracciare quel soggetto.

Mancata conoscenza della residenza

Com’è noto l’art. 1130 n. 6 c.c. attribuendo all’amministratore il compito di tenere il registro di anagrafe condominiale gli impone di inserire in questo registro la residenza o il domicilio dei condòmini. Continua a leggere